Gara - ID 30

Stato: Scaduta


Registrati o Accedi Per partecipare

Stazione appaltante Comune di Sant'Agnello
ProceduraAperta
CriterioMinor prezzo
OggettoServizi
L’appalto ha per oggetto l’effettuazione delle operazioni di recupero della frazione organica derivante dalla raccolta differenziata, effettuata nel Comune di Sant’Agnello, relativa alla sottoriportata tipologia di rifiuti, presso impianto di compostaggio o piattaforma autorizzata:
Frazione organica umida biodegradabile da cucine e mense proveniente da raccolta differenziata dei rifiuti urbaniCodice CER 20.01.08
 
CIG8636310C75
CUP
Totale appalto€ 990.766,86
Data pubblicazione 02/04/2021 Termine richieste chiarimenti Martedi - 04 Maggio 2021 - 12:00
Scadenza presentazione offerteLunedi - 10 Maggio 2021 - 12:00 Apertura delle offerteMartedi - 11 Maggio 2021 - 12:00
Categorie merceologiche
  • 905131 - Servizi di smaltimento di rifiuti domestici
Descrizione  L’appalto ha per oggetto l’effettuazione delle operazioni di recupero della frazione organica derivante dalla raccolta differenziata, effettuata nel Comune di Sant’Agnello, relativa alla sottoriportata tipologia di rifiuti, presso impianto di compostaggio o piattaforma autorizzata:
Frazione organica umida biodegradabile da cucine e mense proveniente da raccolta differenziata dei rifiuti urbani Codice CER 20.01.08
Il servizio di raccolta e trasporto dei rifiuti attualmente operante sull’intero territorio comunale prevede la raccolta delle diverse frazioni con il sistema “porta a porta” ed interessa sia le utenze domestiche che quelle non domestiche.
Detti rifiuti saranno trasportati, a cura e spese del Comune, con mezzi adeguati e già autorizzati al trasporto degli stessi presso impianto autorizzato, tramite la Ditta che svolge, presso l’Ente, il servizio integrato di igiene urbana.
  L’impianto dovrà essere in possesso delle autorizzazioni previste dalla vigente normativa ed utilizzare i metodi, le tecnologie e le misure di gestione ambientale più idonee a garantire un alto grado di protezione dell’ambiente e della salute pubblica, senza determinare rischi per l’acqua, l’aria, il suolo nonché per la fauna o la flora, né causare inconvenienti da rumori o odori.
 
Struttura proponente TERZA UNITA' ORGANIZZATIVA COMPLESSA
Responsabile del servizio DR. ANIELLO GARGIULO Responsabile del procedimento Maresca Antonio
Allegati
File doc DICHIARAZIONE CONTO DEDICATO - 22.50 kB
02/04/2021
File docx istanza-di-partecipazione. - 21.74 kB
02/04/2021
File doc dichiarazione-protocollo-legalità - 38.00 kB
02/04/2021
File pdf Allegato "A" al Disciplinare d'appalto - 271.68 kB
02/04/2021
File pdf Capitolato speciale d'appalto - 348.24 kB
02/04/2021
File pdf Modello dgue - 1.17 MB
02/04/2021
File pdf Bando di gara - 552.87 kB
02/04/2021
File pdf Disciplinare di gara - 573.54 kB
02/04/2021
File pdf Pubblicazione chiarimenti alla data del 16/04/2021 - 363.28 kB
16/04/2021
File pdf avviso-chiarimenti-30-04-2021 - 364.61 kB
30/04/2021
File pdf avviso-chiarimenti-30-04-2021 - 364.61 kB
30/04/2021
File pdf Atto di costituzionedel Seggio di gara - 271.00 kB
11/05/2021
File pdf report SEDUTA DEL 11/05/2021 - 345.38 kB
14/05/2021

Seggio di gara

File pdf Atto di costituzione 05 - 11/05/2021
Nome Ruolo CV
Marecsa Antonio Responsabile della procedura di gara
Germeno Lea teste
Gargiulo Cristiana teste

Chiarimenti

  1. 07/04/2021 11:17 -

    Per mero errore nella documentazione di gara è stato indicato il D.M. n. 406/98 abrogato dall’attuale D.M. n. 120/2014; per cui al PUNTO 2 “REQUISITI DI IDONEITA’ PROFESSIONALE, DI CAPACITA’ ECONOMICA E FINANZIARIA E DI CAPACITA’ TECNICHE E PROFESSIONALI” di cui al Modello “A” allegato al disciplinare di gara, la lettera c) va così sostituita:
    c) iscrizione all’Albo Nazionale dei Gestori Ambientali, ai sensi del D.Lgs. n. 152/2006 art. 212, come meglio specificato:
     all’art. 8, comma 1, lett. a) e art. 9, comma 2, lett. e)  D.M. 120/2014 per le seguenti categorie e classi minime: - categoria 1 (raccolta e trasporto di rifiuti urbani), almeno classe e (inferiore a 20.000 abitanti e superiore o uguale a 5.000 abitanti)
    e/o
    all’art. 8, comma 1, lett. h) e art. 9, comma 3, lett. f) D.M. 120/2014 per le seguenti categorie e classi minime:
    - categoria 8 (intermediazione e commercio di rifiuti senza detenzione dei rifiuti stessi), almeno classe f (quantità annua complessivamente gestita inferiore a 3.000, tonnellate)
    o iscrizione ad Albo/ Registro analogo dello Stato aderente all’U.E. in corso di validità
     
    16/04/2021 12:06
  2. 06/04/2021 12:32 -

    Per mero errore nella documentazione di gara è stato indicato il D.M. n. 406/98 abrogato dall’attuale D.M. n. 120/2014; per cui al PUNTO 2 “REQUISITI DI IDONEITA’ PROFESSIONALE, DI CAPACITA’ ECONOMICA E FINANZIARIA E DI CAPACITA’ TECNICHE E PROFESSIONALI” di cui al Modello “A” allegato al disciplinare di gara, la lettera c) va così sostituita:
    c) iscrizione all’Albo Nazionale dei Gestori Ambientali, ai sensi del D.Lgs. n. 152/2006 art. 212, come meglio specificato:
     all’art. 8, comma 1, lett. a) e art. 9, comma 2, lett. e)  D.M. 120/2014 per le seguenti categorie e classi minime: - categoria 1 (raccolta e trasporto di rifiuti urbani), almeno classe e (inferiore a 20.000 abitanti e superiore o uguale a 5.000 abitanti)
    e/o
    all’art. 8, comma 1, lett. h) e art. 9, comma 3, lett. f) D.M. 120/2014 per le seguenti categorie e classi minime:
    - categoria 8 (intermediazione e commercio di rifiuti senza detenzione dei rifiuti stessi), almeno classe f (quantità annua complessivamente gestita inferiore a 3.000, tonnellate)
    o iscrizione ad Albo/ Registro analogo dello Stato aderente all’U.E. in corso di validità
     
    16/04/2021 12:06
  3. 06/04/2021 16:04 -

    Per mero errore nella documentazione di gara è stato indicato il D.M. n. 406/98 abrogato dall’attuale D.M. n. 120/2014; per cui al PUNTO 2 “REQUISITI DI IDONEITA’ PROFESSIONALE, DI CAPACITA’ ECONOMICA E FINANZIARIA E DI CAPACITA’ TECNICHE E PROFESSIONALI” di cui al Modello “A” allegato al disciplinare di gara, la lettera c) va così sostituita:
    c) iscrizione all’Albo Nazionale dei Gestori Ambientali, ai sensi del D.Lgs. n. 152/2006 art. 212, come meglio specificato:
     all’art. 8, comma 1, lett. a) e art. 9, comma 2, lett. e)  D.M. 120/2014 per le seguenti categorie e classi minime: - categoria 1 (raccolta e trasporto di rifiuti urbani), almeno classe e (inferiore a 20.000 abitanti e superiore o uguale a 5.000 abitanti)
    e/o
    all’art. 8, comma 1, lett. h) e art. 9, comma 3, lett. f) D.M. 120/2014 per le seguenti categorie e classi minime:
    - categoria 8 (intermediazione e commercio di rifiuti senza detenzione dei rifiuti stessi), almeno classe f (quantità annua complessivamente gestita inferiore a 3.000, tonnellate)
    o iscrizione ad Albo/ Registro analogo dello Stato aderente all’U.E. in corso di validità

    Per quanto riguarda le Imprese che posseggono la sola categoria 8, classe f), le stesse dovranno dare prova della disponibilità di altro impianto autorizzato alla gestione delle operazioni di smaltimento e di recupero del rifiuto organico.
     
    16/04/2021 12:07
  4. 27/04/2021 19:30 -

    chiarimenti:
    I rifiuti urbani non pericolosi, tra cui la frazione organica, in virtù del principio di autosufficienza e prossimità, non possono essere smaltiti fuori regione, così come contemplato  dall’art. 182 del D.Lgs. 152/2006, comma n. 3;  non essendo  prevista negli atti di gara una deroga alla normativa di cui sopra, i rifiuti oggetto di appalto potranno essere conferiti solo nell’ambito del territorio regionale.
     
    30/04/2021 11:34
  5. 03/05/2021 15:42 -

    Le quantità annuali previste per l’appalto in parola, desunte da una media di quelle conferite negli ultimi 5 anni, sono state determinate in complessive presuntive tonnellate 1.450,84.---
     
    05/05/2021 12:51
  6. 04/05/2021 10:57 -

    La relazione Economica – Finanziaria richiesta dovrà illustrare i motivi tecnici ed economici che consentono  all’operatore economico di praticare il ribasso offerto (si veda a riguardo quanto indicato, a titolo semplificativo, all’art. 97, comma 4, del D.Lgs. n. 50/2016).----
     
    05/05/2021 12:54

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280

Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00